Il Cristo di Maratea in Basilicata

Basilicata

La regione Basilicata è situata tra la Campania e la Puglia, nella parte meridionale dell’Italia. Non si visita la Basilicata per caso, ma si sceglie di soggiornare in questa terra solo per vivere un’esperienza diversa, immergendosi in luoghi dove silenzio, colori, profumi e sapori portano lontano dal frastuono e dallo stress della vita moderna, regalando sensazioni uniche. I boschi e le foreste che ricoprono le montagne sono costellati da piccoli e suggestivi borghi fin sopra i 1000 m di altitudine, dove l’aria più pura, i sapori genuini e le bellezze della natura si uniscono alla testimonianze storiche per soddisfare ogni desiderio di conoscenza.

Maratea

Ci sono luoghi in cui il sole tramonta con più colore, in cui la luna brilla con più forza, dove il mare è molto più di acqua e sale.

I Greci la chiamarono Thea Maris, Dea del Mare, Maratea, perla lucana dalle acque color cobalto, unico comune della provincia affacciata sul Mar Tirreno con i suoi 32 chilometri di scogliera frastagliata . La sua costa, incastonata in una singolare posizione geografica ed ambientale, è variegata di insenature e grotte, scogli e secche. Forse in Italia non c’è paesaggio e panorama più superbi . Numerose e caratteristiche le spiagge costiere, di fronte ad una delle quali emerge l’isola di Santo Janni.

Il centro storico offre una splendida concentrazione di edifici e monumenti di grande valore storico e architettonico, tra cui molte chiese: non a caso Maratea è famosa anche come la città delle 44 chiese, ricche di preziose testimonianze artistiche. Sono molte le opere d`arte che si possono ammirare nelle Chiese del centro storico, come la chiesa di San Vito, la più antica del paese, Santa Maria Maggiore, nell’omonima piazza, l’Annunziata, che conserva un bassorilievo marmoreo e un busto reliquiario di S. Biagio.  Nelle chiese marateote si possono ammirare affreschi tardo-bizantini o del seicento lucano, leoni in pietra millenari, tavole del cinquecento e tele del settecento napoletano, antichi stemmi nobiliari, cori in legno del settecento e tante altre opere d’arte.

Matera

Capitale europea della cultura 2019

Matera è una città tra le più antiche del mondo il cui territorio custodisce testimonianze di insediamenti umani a partire dal paleolitico e senza interruzioni fino ai nostri giorni. Rappresenta una pagina straordinaria scritta dall’uomo attraverso i millenni di questa lunghissima storia. Matera è la città dei Sassi, il nucleo urbano originario, sviluppatosi a partire dalle grotte naturali scavate nella roccia e successivamente modellate in strutture sempre più complesse all’interno di due grandi anfiteatri naturali che sono il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano. Nel 1993 l’UNESCO dichiara i Sassi di Matera Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

I Sassi di Matera sono il 6° sito in Italia in ordine cronologico, il primo nel meridione. In occasione di questa iscrizione, per la prima volta l’UNESCO utilizza nei criteri e nelle motivazioni il concetto di Paesaggio Culturale, che in seguito verrà utilizzato per motivare l’iscrizione di altri siti nel mondo. Il 17 Ottobre 2014 Matera è stata designata Capitale Europea della Cultura per il 2019. Matera è al centro di un incredibile paesaggio rupestre che conserva un grande patrimonio di cultura e tradizioni, ed è sede di eventi espositivi di grande prestigio nazionale ed internazionale.

Hotel & Restaurant

Via Canonica, 48, 85046 Maratea PZ – Basilicata Italia
Tel. +39 0973 878134 – Fax +39 0973 878135
Part. IVA 00528000763