Vacanze di terra a Matera

Vacanze di terra:

Ponte alla Luna

Sospesi tra cielo e terra per un’avventura mozzafiato. A Sasso di Castalda, nel cuore dell’Appennino Lucano, l’omaggio a Rocco Petrone (l’ingegnere della Nasa di origini sassesi responsabile della missione Apollo 11), è diventato realtà. Il “Ponte alla Luna” è un inconsueto intreccio di strade ferrate e sentieri; un percorso naturalistico di grande pregio che si sviluppa sulle sponde del “Fosso Arenazzo” per congiungersi poi ai piedi del suggestivo centro storico. Qui in realtà due ponti sovrastano la gravina, proprio a due passi dal centro abitato. Il primo lungo 95 metri e sospeso a circa 70 metri di altezza; il secondo è una campata unica di ben 300 metri e sospeso a circa 120 metri di altezza, per l’appunto il “Ponte alla Luna”.

Lo scenario è davvero incantevole, il paesaggio spettacolare ed i brividi non mancano sul ponte che si inserisce in una vasta ed articolata proposta all’insegna della natura e dell’ambiente.

Escursioni

Le passeggiate lungo gli antichi sentieri accompagnati da un geologo per imparare a conoscere le splendide piante tipiche della macchia mediterranea. La cittadina di Maratea domina trenta chilometri di un tratto di costa tirrenica caratterizzato da pendii scoscesi ricoperti di macchia mediterranea e da numerosi promontori e baie che si aprono sul mare del Golfo di Policastro dai meravigliosi colori. Dalla costa, lungo antiche mulattiere, arriverete nell’entroterra dal carattere spiccatamente contadino, punteggiato da borghi medioevali di grande fascino come Rivello e Trecchina, con lo sguardo che spazia sui maestosi panorami sull’Appennino Campano-Lucano-Calabro.  Posto alla confluenza di tre Parchi Nazionali (del Pollino, del Cilento-Vallo di Diano e dell’Appennino Lucano), il territorio marateota vi sorprenderà per la ricchezza di specie botaniche e faunistiche sia costiere che montane, come la Primula Palinuri o i falchi pellegrini che nidificano sulle falesie carbonatiche.

Il volo dell’Angelo

Al di sopra delle Dolomiti Lucane, nel cuore della Basilicata, un cavo d’acciaio sospeso tra le vette di due paesi, Castelmezzano e Pietrapertosa permette di effettuare e vivere un’emozione unica: il Volo dell’Angelo. Si tratta di un attrattore, di nuova concezione, che permette una fruizione innovativa del patrimonio ambientale rispondendo ad una nuova esigenza e ad un nuovo modo di intendere il tempo libero e lo svago, teso sempre più a vivere nuove esperienze e a cercare nuove emozioni. Un’avventura a contatto con la natura e con un paesaggio unico, alla scoperta della vera anima del territorio. Legati con tutta sicurezza da un’apposita imbracatura e agganciati ad un cavo d’acciaio potrete provare per quale minuto l’ebrezza del volo e vi lascerà scivolare in una fantastica avventura, unica in Italia ma anche nel Mondo per la bellezza del paesaggio e per l’altezza massima di sorvolo.

 

Gite a cavallo

Galoppare al tramonto sulle spiagge deserte o fra le montagne che si specchiano sul mare. Vivere la natura in modo diverso, offrendo la possibilità di stare lontani dalla città attraversando sentieri e boschi che vi permetteranno di ammirare panorami stupendi.

 

In bici

In bicicletta lungo la costa tirrenica (percorsi esclusivi per ciclisti esperti) raccontano la storia di una riscoperta di tutto ciò che è terra.

Hotel & Restaurant

Via Canonica, 48, 85046 Maratea PZ – Basilicata Italia
Tel. +39 0973 878134 – Fax +39 0973 878135
Part. IVA 00528000763