Marartea Open Museion

Il MARArTEA OPEN MUSEION

primo Porto d’ Arte in Italia, conta oltre trenta opere tra sculture, installazioni ed opere (pitture, fotografie, video e mosaici), disseminate tra antiche mura, piazze, vicoli e insenature naturali o artificiali, creando un percorso suggestivo:

un viaggio alternativo alla scoperta delle molteplici identità che i diversificati linguaggi dell’arte contemporanea propongono, sul tema fascinoso del “Mare nel mito”. Il progetto mira a rivalutare il territorio e le sue bellezze naturali: dopo i Parchi d’arte nati in Italia ci ha entusiasmato l’idea di un Porto che potesse aprirsi all’arte contemporanea e che un pubblico vasto e sempre differente potesse “muoversi” tra le opere della piazza e dei vicoli». Tale progetto ha avuto continuità negli anni, coinvolgendo nelle tre passate edizioni validi artisti come Riccardo Dalisi, Tobia Ravà, Nicola Salvatore, Regine Schumann, Dino Innocente che con interventi site-specific hanno animato il porto.

Arte tra Natura e Tecnologia
Per quest’anno il progetto da realizzare è una vera e propria mostra itinerante, tra gli spazi all’aperto della piazza – nel porto – e quelli chiusi dello spazio espositivo per le arti visive Maratea Contemporanea nel centro storico della città, su una tematica calda dell’ultimo secolo di storia umana: quella di mediazione tra Natura e Tecnologia.

Per informazioni:  Associazione culturale MARArTEA  – www.marartea.it -  info@marartea.it -  Tel 347/6261485

Menu

© 2014 Romantic Maratea Hotel & Restaurant Villa Cheta. - RCP Web Design
partner Twitter Facebook YouTUbe