Progetto Dieta Mediterranea ad Expo UNESCO di Assisi

Nel segno del progetto di valorizzazione della Dieta Mediterranea e della promozione turistica della provincia di Matera al World Tourism Expo Unesco 2011, in programma dal 16 al 18 settembre ad Assisi ( Perugia). Con questi obiettivi la Camera di commercio di Matera parteciperà con un proprio spazio espositivo alla importante vetrina internazionale specializzata nel turismo dei siti riconosciuti patrimonio dell’Umanità.

Saranno presenti oltre 150 tour operators provenienti da tutto il mondo, che avranno la possibilità di conoscere attrattive e peculiarità dei siti da inserire nelle offerte per i siti di eccellenza. Matera, con i rioni Sassi e il parco rupestre patrimonio dell’umanità, e un bene intangibile come la Dieta Mediterranea costituiranno una delle attrattive dell’evento, grazie ai viaggi “virtuali’’ che sarà possibile effettuale all’interno di Palazzo Monte Frumentario , sede del percorso espositivo, e di Palazzo Vallemani che ospiterà la parte scientifica dell’Expo con seminari e workshop tra espositori e operatori economici. Lo spazio espositivo curato dall’azienda speciale Cesp, della Camera di commercio, metterà in evidenza le peculiarità della Dieta mediterranea, per la quale l’Ente Camerale ha realizzato al termine di un lavoro di ricerca e catalogazione un dvd per ‘’l’ Archivio della memoria, gastronomia, cucina e gente della nostra terra’’, uno dei perni che sta portando alla realizzazione nei rioni Sassi un “Centro internazionale per gli Studi e la Cultura della Dieta mediterranea. “ E’ un progetto –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- ad alto valore aggiunto che promuove una risorsa importante diventata patrimonio dell’umanità. La filiera agroalimentare e dei piatti tipici locali, accanto ai beni ambientali e artistici di un territorio unico, rappresentano il biglietto da visita di Matera, della sua provincia e della Basilicata nel turismo mondiale. Il lavoro realizzato finora dal nostro Ente, con l’apporto di esperti, è stato apprezzato da Unioncamere, da singoli presidenti di camere di commercio, Dieta Mediterraneaperché modello di buone pratiche e di ricerca da realizzare anche in altre zone del Paese.

Un apprezzamento, che è stato premiato a Minori con il X Premio di letteratura enogastronomica “Minori, Costa di Amalfi’’. Ma il progetto avrà modo di affermarsi, ne siamo certi, oltre che ad Assisi anche nel circuito delle fiere specializzate che porteranno all’estero i sapori della buona tavola materana ”. Nello stand della Camera di commercio sarà possibile visionare e gustare nelle forme audiovisive e materiali i validi motivi per visitare Matera e una regione dai mille sapori come la Basilicata. Spazio anche al confronto tra operatori e all’approfondimento su temi dell’anno Unesco. Tra questi il workshop che terrà conto dell’esperienza materana sul modello della “Dieta mediterranea tra politiche alimentari, promozione della salute e cultura dei popoli’’,in programma domenica 18 settembre, con il contributo di esperti e su “patrimonio immateriale e identità.Strategie e azioni della convenzione dell’Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale intangibile del 2003’’. La Camera di commercio sarà rappresentata ad Assisi , oltre che dal presidente Angelo Tortorelli, dal segretario generale Federico Sisti e dal professor Umberto Montano coordinatore del progetto per il Centro Internazionale per gli studi e la cultura della Dieta Mediterranea.

Menu

© 2014 Romantic Maratea Hotel & Restaurant Villa Cheta. - RCP Web Design
partner Twitter Maràtìa profumi Facebook YouTUbe